Come scegliere il giusto giocattolo per bambini

- Jun 12, 2018-

I giocattoli sono amici dei bambini e la scelta di un giocattolo di buona qualità è molto importante. I principi di base per i genitori di scegliere i giocattoli per i bambini devono essere in linea con le caratteristiche dello sviluppo fisiologico e psicologico dei bambini, e i giocattoli sono di interesse, sicurezza e durata allo stesso tempo. Successivamente spiegherò ai genitori come scegliere il giocattolo giusto per i bambini.


1 Innanzitutto, se esiste o meno un marchio nazionale di certificazione di sicurezza del prodotto è la certificazione 3C, è preferibile scegliere i prodotti di famosi produttori. La confezione del giocattolo include l'eventuale presenza di contaminazione da vernice, metallo pesante o tintura chimica e un altro aspetto del materiale, inclusi riempitivi, prodotti in plastica e pellicola di plastica non inquinata per evitare danni ai bambini

2 Osservare se l'alimentatore e l'interruttore del giocattolo elettrico venduto sono sicuri, sia che si scaldi o che brucino dopo l'uso. Se viene trovato, il bambino non può essere contattato nuovamente e quindi contattare direttamente il rivenditore.

3 Osservare se il giocattolo ha un suono e inquinamento luminoso e lesioni, rumore e varia intensità luminosa possono facilmente causare gravi danni visivi e uditivi al bambino. Allo stesso tempo, sono necessari giocattoli elettronici, in particolare giocattoli elettronici, come i pianoforti elettronici, per prestare attenzione al timbro, alla qualità del suono, al ritmo, al ritmo e al tono che producono. Come conseguenza di danni all'udito ai bambini

4 Controllare se ci sono bavature su giocattoli danneggiati meccanicamente, se i bordi sono lisci e lisci e se i bordi sono affilati. Prestare attenzione anche al fatto che la connessione a vite del giocattolo sia stabile. Se i vari dispositivi sono sicuri, se la corda è facile da avvolgere attorno al corpo del bambino, se il divario nel giocattolo può causare il pizzicamento del corpo del bambino, se le piccole parti possono consentire al bambino di ingoiare, introdurre nelle narici o il condotto uditivo, ecc.